manuale_insolvenza

home / Contenuti correlati

ARTICOLI su: concordato preventivo

ALTRI CONTENUTI su: concordato preventivo

» Ammissibilità alla procedura di concordato preventivo senza controllo diretto della regolarità e attendibilità delle scritture contabili

» Concordato preventivo: non sussiste reato di evasione IVA se il tribunale ordina di non dare corso al pagamento di debiti pregressi

» La prescrizione non viene sospesa in caso di ammissione della società alla procedura di concordato preventivo con cessione di beni

» Nel concordato preventivo con continuità aziendale non può essere prevista una percentuale minima generale di soddisfacimento dei creditori

» Leasing risolto prima dell’ammissione alla procedura concordataria: applicabile l’art. 72-quater l.f.

» Reato di bancarotta anche se all’ammissione alla procedura di concordato preventivo non segue il fallimento

» Per effetto del principio della consecuzione, l’inefficacia delle ipoteche giudiziali nell’ambito delle procedure concordatarie è estesa anche alle procedure fallimentari

» Il principio dell’infalcidibilità del credito I.V.A. nelle procedure di concordato preventivo.

» Inammissibile il reclamo avverso il provvedimento di revoca del concordato senza contestuale dichiarazione di fallimento

» Il decreto di revoca per inammissibilità alla procedura di concordato ex art. 173 l.f. può intervenire anche nel corso del giudizio di omologazione

» Da rigettare la domanda di risarcimento del creditore se la perdita incrementale è stata ristorata dagli amministratori in sede di concordato preventivo

» Il mercato di voto nel concordato preventivo è reato proprio del creditore

» Documento di ricerca sul trattamento dei crediti tributari nel concordato preventivo e negli accordi di ristrutturazione del debito

» Le operazioni economiche di tipo liquidatorio sono incompatibili con la totale cessazione dell’attività imprenditoriale

» Inammissibile il sequestro preventivo sui beni del debitore in concordato anche nella previgente versione dell’art. 168 l.f.

» In caso di concordato preventivo, la dichiarazione di fallimento può essere emessa solamente in caso di esito negativo del procedimento di concordato

» Concordato preventivo e atti in frode ex art. 173 l.f.

» La partecipazione della società ausiliaria alle procedure di affidamento di contratti pubblici in caso di concordato preventivo con continuità

» Decreto di inammissibilità alla procedura di concordato preventivo emessa in violazione del contraddittorio di cui all’art. 162, comma 2, l.f.

» La Corte di Cassazione fornisce chiarimenti in merito al termine per la presentazione della documentazione finalizzata all’ammissione al concordato

» Bancarotta impropria “aggravata” e concordato preventivo

» Non scatta il sequestro preventivo dei beni, se la società è ammessa alla procedura di concordato preventivo prima della scadenza del termine del pagamento dei debiti

» Fallimento successivo al concordato preventivo: i crediti devono essere ammessi per il loro importo originario

» Inapplicabilità del principio di consecuzione con due domande di concordato preventivo

» Prededucibilità dei crediti sorti in pendenza di concordato preventivo

» Concordato preventivo: un voto dichiarato nullo non preclude una nuova espressione di voto

» Concordato preventivo: inefficacia dei pagamenti effettuati prima della sentenza dichiarativa di fallimento

» I finanziamenti dei soci erogati al fine di coprire il fondo spese per l’ammissione alla procedura concordataria godono della prededuzione se erogati successivamente all’entrata in vigore del d.l. n. 83 del 2012

» Ripetibili i pagamenti effettuati in esecuzione del concordato ma in violazione della par condicio

» Falsa attestazione nella relazione ex 161, comma 3, l.f.: il commercialista risponde di falso ideologico

» Neutralità dell’apporto di nuova finanza nel concordato preventivo

» Il valore dell’elenco dei creditori depositato con il ricorso per concordato preventivo

» Il compenso dell’asseveratore secondo i parametri ministeriali in caso di assenza di accordo con il debitore

» La consecuzione tra la procedura di concordato preventivo ed il fallimento

» La valutazione della prededucibilità del credito professionale

» Concordato preventivo: il tribunale può non ammettere alla procedura la società che non provi la fattibilità economica del piano

» Ammissione al passivo del professionista che ha svolto attività propedeutica al deposito del ricorso per concordato preventivo, pur in assenza di formale mandato alle liti

» Impossibile dichiarare il fallimento della società in concordato preventivo se non è stata prima risolta la procedura concordataria

» Nuove modalità di rappresentazione della fase di esecuzione del concordato preventivo nel registro delle imprese

» I nuovi termini per l’azione revocatoria nell’ipotesi di fallimento successivo alla procedura di concordato

» Il compenso per prestazioni di straordinaria amministrazione, svolte senza l’autorizzazione del giudice e dopo la mancata omologa del concordato, non può essere ammesso al passivo fallimentare

» Legittima l’istanza di fallimento presentata dal creditore estraneo all’accordo di ristrutturazione omologato

» La falcidiabilità dell’IVA è estesa anche alle ritenute fiscali nel caso di un concordato preventivo omologato senza una transazione fiscale

» Le possibili alternative per avvalersi delle cause di non impunibilità

» Nella procedura di concordato preventivo i beni apportati dai soci illimitatamente responsabili devono essere tenuti in considerazione ai fini del giudizio comparativo ex art. 160, comma 2, l.f.Nella procedura di concordato preventivo i beni apportati dai soci illimitatamente responsabili devono essere tenuti in considerazione ai fini del giudizio comparativo ex art. 160, comma 2, l.f.

» Il dies a quo del termine annuale per la presentazione della domanda di risoluzione della procedura concordataria può essere anticipato?

» Atti di straordinaria amministrazione compiuti senza autorizzazione in pendenza di concordato preventivo

» In caso di concordato preventivo il creditore può far valere il proprio diritto di credito, in quanto decorrono i termini per la prescrizione del credito

» Omesso versamento di ritenute e imposte non penalmente rilevante se la scadenza è successiva al deposito del ricorso per l’ammissione al concordato

» Patto di compensazione di titoli a garanzia di un finanziamento e opponibilità al concordato preventivo

» Concordato preventivo e omesso versamento delle imposte

» La presentazione della domanda di concordato non legittima la società a sospendere il pagamento dei contributi previdenziali

» Il trasferimento delle partecipazioni nella società in concordato non è assoggettabile a procedura competitiva

» Atti in frode ai creditori ex art. 173 l.f.: l’accertamento è possibile anche in sede di giudizio di omologazione del concordato preventivo

» Esclusa l’esdebitazione del fideiussore nel concordato preventivo

» Il debitore in attesa di essere ammesso alla procedura di concordato preventivo è tenuto al versamento dell’IVA

» L’attestazione del professionista ex art. 161, comma 3, l.f. è imprescindibile al fine di consentire lo svolgimento del procedimento di ammissione alla procedura concordataria

» Concordato preventivo con cessione dei beni ai creditori: il commissario liquidatore non ha legittimazione processuale

» In caso di concordato in continuità o “misto”, per la determinazione del reddito d’impresa si seguono le regole ordinarie

» I termini previsti dall’art. 18 l.f. sono validi anche nel caso di reclamo nel concordato preventivo

» In sede di concordato preventivo, gli atti di straordinaria amministrazione compiuti dal debitore sono validi, anche in assenza dell’autorizzazione prevista ex lege

» Cessione d’azienda e diritto di voto nel concordato preventivo del creditore per mutuo

» In caso di concordato preventivo, la legittimazione processuale rimane in capo al debitore

» La Cassazione si pronuncia sulle condotte di affitto di ramo d’azienda aventi carattere distrattivo

» L’impresa cancellata dal registro delle imprese non può proporre domanda di concordato preventivo

» L’art. 116 d.lgs. 14/2019 e le operazioni straordinarie strumentali all’attuazione del piano concordatario: l’interpretazione del Consiglio del Notariato

» Concordato preventivo e creditori postergati: ammesso il diritto di voto, purché la proposta non violi il principio della postergazione

» Nella valutazione del piano concordatario il tribunale verifica la fattibilità giuridica ed economica

» Il creditore può rinunciare al privilegio anche nei venti giorni successivi all’adunanza dei creditori

» Approfondimenti in tema di cessione di beni in sede concordataria.

» Omesso versamento ritenute: punibilità anche in caso di presentazione della domanda di concordato preventivo

» Emergenza Covid-19 e dichiarazione di urgenza nel concordato preventivo.

» La società in concordato preventivo può chiedere a rimborso il credito da ritenute d’acconto non scomputate.

» “Atti eccedenti l’ordinaria amministrazione”: il tribunale fornisce una definizione.

» Cassazione Penale: il deposito del piano di concordato non ferma il reato di omesso versamento dei tributi.

» Nulla la clausola del piano di concordato che esclude la responsabilità patrimoniale della scissa.

» Professionista attestatore non indipendente: nulla la nomina ai sensi dell’art. 1418 c.c.

» Proposta concorrente ex art. 163, comma 5, l.f.: alcuni profili di inammissibilità.

» Revoca del decreto di omologa del concordato preventivo per violazione dell'art. 161, co. 6 e 9, l.f.

» Concordato preventivo e compensazione del credito tributario

» Non necessaria l’autorizzazione del tribunale per la domanda giudiziale proposta da un imprenditore in concordato preventivo

» Omesso versamento della cauzione ex art. 163, co. 2, n. 4), l.f.: esclusa la prededucibilità del credito del professionista solo se provata la sua partecipazione fraudolenta

» Effetti della pubblicazione del ricorso per concordato preventivo nel registro delle imprese

» Omesso versamento in caso di presentazione di domanda per concordato preventivo

» Concordato in continuità aziendale e condizioni per l’ammissibilità della dilazione ultrannuale per il pagamento dei creditori privilegiati

» Concordato preventivo e procedimento prefallimentare

» Il concordato preventivo e la cessione dei beni nella fase esecutiva

» Concordato preventivo: ricorribile in Cassazione ex art. 111 Cost. il provvedimento del Tribunale che decide sul reclamo avverso il provvedimento del giudice delegato in tema di vendita dei beni del debitore

» Ammissione al concordato preventivo con cessio bonorum e rapporti di lavoro in essere

» Legittima la notifica della cartella di pagamento alla società in concordato preventivo

» Agenzia delle Entrate: la Risposta ad interpello n. 535 del 6 novembre 2020

» L’esecuzione del concordato preventivo prosegue anche dopo la morte del debitore

» Concordato preventivo e scioglimento del contratto preliminare di compravendita

» Gare pubbliche e rapporti con il concordato preventivo

» La Cassazione torna sulla prededucibilità del credito del professionista che assiste il debitore nella presentazione della domanda di concordato

» Non applicabile al concordato preventivo l’art. 46 l.f.

» L’obbligo di disclosure nel concordato preventivo

» Concordato preventivo: la fattibilità del piano redatto dal professionista incide sul quantum a lui dovuto

» Effetti esdebitativi del concordato per gli obbligati in solido?

» Agenzia delle Entrate: Principio di diritto n. 4/2021 in tema di note di variazione IVA

» Il terzo pignorato in concordato preventivo può pagare se l’ordinanza di assegnazione è antecedente la pubblicazione della domanda

» Concordato preventivo: differenza tra revoca e risoluzione

» Concordato preventivo: natura facoltativa della transazione fiscale nella formulazione previgente

» Concordato preventivo con transazione fiscale: la posizione contraria dell’amministratore

» Non applicabilità dell’art. 44 l.f. al concordato preventivo

» Concordato preventivo e prescrizione dei crediti

» Concordato preventivo e criterio della priorità assoluta nella ripartizione delle somme

» Prededuzione del credito del professionista maturato in funzione dell’ammissione alla procedura di concordato preventivo

» Valutazione giuridica e valutazione economica della proposta di concordato preventivo: a chi spettano?

» Partecipazione alle gare pubbliche per le società in concordato preventivo con continuità aziendale.

» Concordato preventivo e raffronto con la liquidazione fallimentare del patrimonio.

» Concordato preventivo precluso in caso di cancellazione dal registro imprese a seguito di liquidazione dell’impresa.

» Art. 22 d.l. 118/2021: concedibile il termine massimo per il deposito della proposta di concordato anche con istanza di fallimento pendente.

» Legittimazione della tesi “estensiva” per l’omologa del piano in caso di inerzia ovvero di diniego dell’Amministrazione finanziaria.

» Tassazione delle sopravvenienze attive da esdebitazione nel concordato preventivo liquidatorio.

» Concordato preventivo e utilità da azioni risarcitorie.

» L’ammissione con riserva al concordato preventivo non giustifica l’omesso versamento delle imposte.

» Concordato preventivo con riserva e mancato rilascio del DURC.

» Il controllo di legittimità del tribunale sulla proposta concordataria: poteri e limiti.

» Preclusa la notifica della cartella di pagamento al debitore in concordato preventivo.

» Assistenza nella procedura di concordato preventivo: impossibile riconoscere un unico compenso al commercialista e all’avvocato.

» Ammissione al passivo del compenso del professionista per assistenza nella presentazione della domanda di concordato: necessità di vagliare la diligenza e la perizia spiegata.

» Concordato preventivo e nozione di “atti legalmente compiuti dal debitore”.

» Telefisco del 15 giugno 2022: l’Agenzia delle Entrate torna sull’emissione delle note di variazione IVA nelle procedure concorsuali

» Consecuzione fra procedura di concordato preventivo e amministrazione straordinaria: prededuzione crediti

ARTICOLI di ALTRE RIVISTE in cui si tratta: concordato preventivo

» Appunti su definitività ed efficacia del decreto di omologazione (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Aumenti di capitale con esclusione o limitazione del diritto di opzione (o di sottoscrizione) dei soci (rivista Nuovo Diritto delle Società)

» Classi creditorie nel concordato preventivo, strumenti di tutela e non applicabilità della c.d. “doppia conforme” al reclamo fallimentare (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» La proposta di concordato fallimentare presentata da uno o più creditori o da un terzo (rivista Nuovo Diritto delle Società)

» La ricapitalizzazione delle società (di capitali) in crisi e disciplina del concordato preventivo (rivista Nuovo Diritto delle Società)

» Il ruolo dell'amministrazione finanziaria nella transazione fiscale (rivista Trimestrale di Diritto Tributario)

» Il diritto europeo non osta alla falcidia dell'IVA nel concordato preventivo (rivista Trimestrale di Diritto Tributario)

» Le recenti novità fiscali per il concordato ai fini delle imposte sui redditi (rivista Trimestrale di Diritto Tributario)

» Le variazioni dell'Iva e il concordato preventivo: rapporti tra fonti e principi europei (rivista Trimestrale di Diritto Tributario)

» Il credito tributario nel concordato fallimentare. Considerazioni sull'ambito di applicazione e sulla funzione della c.d. transazione fiscale (rivista Trimestrale di Diritto Tributario)

» La non falcidiabilità del credito IVA nel concordato preventivo prescinde dalla presenza della transazione fiscale (rivista Trimestrale di Diritto Tributario)

» Socio e Società nella società per azioni (in crisi): dal diritto di opzione al bail-in (con notazioni sulle ragioni di Mazzarò) (rivista Diritto Societario)

» Le operazioni straordinarie nel concordato preventivo (rivista Diritto Societario)

» La risoluzione del concordato preventivo con attribuzione di azioni (rivista Diritto Societario)

» L'esecuzione 'forzata' del concordato preventivo nell'art. 185 legge fall. e nell'art. 118 del nuovo Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza (*) (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Sul trattamento concorsuale dei finanziamenti concessi dai soci du-rante il concordato preventivo (nota a Trib. Prato, 22 aprile 2014) (rivista Diritto Societario)

» “Atti di frode” e revoca dell'ammissione al concordato preventivo (note a Cass., 26 giugno 2014, n. 14552 e Cass., 4 giugno 2014, n. 12533) (rivista Diritto Societario)

» Fusione e concordato preventivo (rivista Diritto Societario)

» Concordato preventivo e scissione di società (rivista Diritto Societario)

» Crisi d´impresa, concordato preventivo ed incrementi del patrimonio netto (rivista Diritto Societario)

» Concordato preventivo e trasformazione di società (rivista Diritto Societario)

» I crediti professionali nel concordato preventivo tra (rivista Orizzonti del Diritto Commerciale)

» Arbitrato, concordato preventivo e procedure concorsuali minori (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» La rilevanza oggettiva dell'inadempimento nel concordato preventivo (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Profili dell'informazione nel concordato preventivo con continuità (rivista Nuovo Diritto delle Società)

» Transazione fiscale e sequestro preventivo nei reati tributari (rivista Tax News)

» Concordato preventivo, spossessamento 'attenuato' e cautela penale (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Il controllo di fattibilita' del concordato preventivo tra vecchia disciplina e nuovo codice della crisi e dell'insolvenza (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Il concordato preventivo e i suoi riflessi sul capitale sociale nel codice della crisi di impresa e dell'insolvenza (rivista Nuovo Diritto delle Società)

» Il concordato preventivo con continuità aziendale nel nuovo codice della crisi e dell'insolvenza (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» In tema di risoluzione del concordato preventivo (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Concordato con continuità e concordato liquidatorio: oltre le etichette (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Profili problematici del giudizio di omologazione del concordato preventivo nella disciplina del Codice della crisi (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Le azioni di responsabilità nel concordato preventivo (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» La domanda di accesso al concordato preventivo di gruppo in continuita' (rivista Nuovo Diritto delle Società)

» I contratti pendenti nel concordato preventivo alla luce del codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Scissione di società e concordato preventivo: un patrimonio 'nuovo' per le imprese dopo la crisi (rivista Orizzonti del Diritto Commerciale)

» Alle Sezioni Unite il fallimento “omisso medio” (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Le azioni di responsabilità nel concordato preventivo (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Sugli strumenti di intervento e di controllo nella fase esecutiva del concordato preventivo (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Concordato preventivo e administration tra eteronomia e contrattualismo “asimmetrico” nella gestione dell'impresa in crisi (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» I confini del giudicato endofallimentare * (rivista Nuovo Diritto delle Società)

» La rilevanza dei vantaggi compensativi futuri: qualche recente conferma normativa * (rivista Nuovo Diritto delle Società)

» Accordo del sovraindebitato: gli atti in frode, la semantica e il progressivo avvicinamento al concordato preventivo (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» I gruppi di imprese nella regolazione della crisi e dell'insolvenza. Appunti (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Affitto d´azienda e concordato preventivo Tra passato, presente e futuro * (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Concordato ostile e riorganizzazione societaria (rivista Orizzonti del Diritto Commerciale)

» Rapporti tra creditori e tra soci e creditori nella distribuzione del patrimonio di società in concordato preventivo, tra priorità assoluta e relativa (rivista Orizzonti del Diritto Commerciale)

» I crediti contestati nel concordato preventivo (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» L´inesistenza del principio della cristallizzazione del passivo nel concordato preventivo e le regole applicabili alla tutela del credito contestato (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Rapporti e flussi comunicativi interorganici nella Procedura di ammissione del concordato preventivo (secondo il codice della crisi d´impresa e dell´insolvenza) * (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» L´inadempimento degli obblighi concordatari tra risoluzione e fallimento c.d. omissio medio (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Due provvedimenti sulla destinazione dei flussi finanziari nel concordato preventivo con continuità aziendale: Tesi e antitesi (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» La tutela della continuità aziendale nella normativa europea e nazionale e la decretazione d'urgenza anti Covid-19 (rivista Nuovo Diritto delle Società)

» Causa concreta e tutela dei creditori nel concordato preventivo (rivista di Corporate Governance)

» Oltre i confini del concordato. L´alterazione unilaterale delle modalità e dei tempi di pagamento dei creditori privilegiati nel concordato preventivo e i relativi effetti sul diritto di voto (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Note in tema di prescrizione nel concordato preventivo (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» La rinegoziazione del concordato preventivo tra vecchie e nuove sollecitazioni (rivista Orizzonti del Diritto Commerciale)

» La prescrizione dei crediti nel concordato liquidatorio, tra concorsualità della procedura ed esigibilità dei diritti (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Trattamento dei crediti contestati nel concordato preventivo con particolare riferimento ai crediti erariali (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Fattibilità del concordato e struttura dell'atto (rivista Jus Civile)

» Between Strategic Use and Abuse of Insolvency Law: Shareholders' Rights and Corporate Reorganisations under German Insolvenzordnung and Italian Insolvency Law (rivista Jus Civile)

» Il criterio di competenza di cui all'art. 27, 1° comma, c.c.i. Al (primo) vaglio della giurisprudenza di legittimità (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» I lineamenti del nuovo concordato preventivo (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Il codice della crisi dopo il Dlgs. n. 83 /2022. La nozione di crisi, la gestione dell'impresa e il concordato preventivo (rivista Diritto Fallimentare delle Società)

» Il surplus da continuità nella gestione dei debiti fiscali e contributivi tra aperture giurisprudenziali e novità legislative (rivista di Corporate Governance)

Giappichelli consiglia

Le soluzioni negoziate della crisi d'impresa Sovraindebitamento. Dalla tutela del debitore al recupero del credito Aggiornato al Decreto Correttivo (D.lgs. 147/2020) Manuale di diritto della crisi e dell'insolvenza Le nuove regole societarie dopo il codice della crisi e dell’insolvenza La competitività nel concordato preventivo Il nuovo diritto della crisi e dell'insolvenza (d.lgs. 12 gennaio 2019, n. 14)